Post

Il mistero insondabile dell'attesa di Dio

Immagine
Dio in attesa della nostra risposta. Mistero dell'Amore che prende l'iniziativa.   Dio in attesa delle nostre attenzioni.  Mistero dell'Amore che si lascia ferire. Dio in attesa del nostro impegno per i reietti. Mistero dell'Amore oblativo. E, così, contemplando il mistero dell'attesa di Dio mi perdo nell'abisso della sua semplicità. Foto: Pixabay                            

La vocazione dell'uomo: unica e irripetibile

Immagine
Alla fine il senso della vita può essere questo: diventare quella preghiera che non è stata ancora scritta e che nessun altro può scrivere al posto nostro.      " Cristo, che è il nuovo Adamo, proprio rivelando il mistero del Padre e del suo amore svela anche pienamente l'uomo a se stesso  e gli manifesta la sua altissima vocazione " (Gaudium et spes, 22)    " Unico ed irripetibile nella sua individualità, ogni uomo è un essere aperto alla relazione con gli altri nella società " (Compendio della dottrina sociale della Chiesa, 61) Foto: Pixabay

Preghiera e prassi: l'annuncio del Regno di Dio

Immagine
Costruire rifugi per disintossicarsi dai veleni di una società costruita a misura di profitto. Uscire dai rifugi per contraddire le logiche di una società costruita a misura di profitto. Preghiera e prassi.    " Congedata la folla, [Gesù] salì sul monte, in disparte, a pregare. Venuta la sera, egli se ne stava lassù, da solo " (Matteo 14,23). " Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi,  risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demoni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date " (Matteo 10,7-8).  Foto: Pixabay

L'anima mia attende il Signore più che le sentinelle l'aurora (Salmo 130,6)

Immagine
Crede nell'aurora, nonostante le tenebre.   Custodisce le mappe per attraversare il deserto.  Scende nell'abisso, seguendo le orme della Misericordia. Testimone dell'Amore oblativo, profeta della libertà, avanguardia della speranza. Ecco l''uomo che ha incontrato Cristo. Foto: Pixabay

Dove abiti? Venite e vedrete (Giovanni 1,38-39)

Immagine
Nella pace e nel conflitto per il Regno, nella riflessione e nell'azione, nei cieli e negli abissi, nella ricerca e nell'attesa, nell'acqua e nel fuoco, nel vento e nella quiete, nel deserto e nel giardino, nel grido profetico e nella tenerezza di un bacio.    " Se salgo in cielo, là tu sei, se scendo negli inferi, eccoti. Se prendo le ali dell'aurora per abitare all'estremità del mare, anche là mi guida la tua mano e mi afferra la tua destra". Se dico: «Almeno l'oscurità mi copra e intorno a me sia la notte»; nemmeno le tenebre per te sono oscure, e la notte è chiara come il giorno; per te le tenebre sono come luce " (Salmo 139,8-12) Foto: Pixabay

La speranza dei poveri non sarà mai delusa (Salmo 9,19)

Immagine
Sono pochi gli sguardi che si fermano sul povero, molti quelli che inseguono il ricco. Sono poche le lacrime che si versano per il povero, molte quelle ostentate per il ricco.   Sono poche le persone che si presentano al funerale del povero, molte quelle che sfilano davanti alla bara del ricco.   Sono davvero pochi gli amici del povero, ma tra loro, c'è Dio.    ******************************   " Solleva dalla polvere il misero, innalza il povero dalle immondizie, per farli  sedere insieme con i capi del popolo e assegnar loro un seggio di gloria. Perchè al Signore appartengono i cardini della terra e su di essi fa poggiare il mondo " (1Samuele 2,8) " Voi volete umiliare le sperenze del povero, ma il Signore è il suo rifugio " (Salmo 14,6)   " ...Tu salvi il popolo dei poveri, ma abbassi gli occhi dei superbi " (Salmo 18,28) Foto: Pixabay

Cambiò il deserto in lago e la terra arida in sorgenti d'acqua (Salmo 107,35)

Immagine
L'Amore di Cristo attende solo che la libertà lo accolga. L'utopia del Vangelo attende solo che la volontà si decida. Lo sguardo del mondo è sul già dato, quello dei credenti è sul possibile. Essere custodi dell'infinito nel finito: la nostra vocazione. Attraversare il deserto insieme gli ultimi: la nostra missione.   **********************************   " Ecco, faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete? Aprirò anche nel deserto una strada, immetterò fiumi nella steppa " (Isaia 43,19) Foto: Pixabay