Goro/Gorino

Goro/Gorino: sventata invasione di 12 donne e 8 bambini.

Goro/Gorino: pericolo rientrato. Respinta donna che nascondeva "clandestino" nella pancia.

Goro/Gorino: gli eroi stavano dentro al pullman non sulle barricate.

Goro/Gorino: non sapevo che godessero del regime di extraterritorialità.

Goro/Gorino: i nuovi consulenti del Ministero dell'Interno sulla collocazione dei migranti.

Goro/Gorino: se metti le barricate per respingere i migranti ti chiedono scusa e cambiano strada. Se metti le barricate per fermare un treno che sventra una montagna o per opporti alle politiche asociali del potere ti manganellano. Parodia italiana.

Ieri a quelli che sostenevano l’eroicità di Vittorio Mangano abbiamo risposto che per noi gli eroi sono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Oggi a quelli che esaltano il cinismo di alcuni cittadini di Goro/Gorino rispondiamo che per noi gli eroi sono gli operatori, i volontari e gli italiani che considerano i migranti per quello che sono: persone-umane-in-difficoltà.