L'inabissamento

Si chiama inabissamento. È la tecnica che utilizza il potere per riciclarsi dopo momenti di difficoltà. È un brevetto italiano. Ci vengono da tutto il mondo per studiare questo fenomeno. Negli altri paesi c.d. democratici quando un leader perde le elezioni sparisce più o meno dalla scena. Così il Sistema deve fare almeno la fatica di trovare un altro referente. In Italia questa fatica non esiste: quando  calano i consensi è sufficiente non farsi vedere per un po’ in giro (appunto inabissarsi) e poi tornare nuovo nuovo. Come si fosse appena rientrati da Marte con il lander Schiaparelli. Si presentano ancora come politici anche se ad un sguardo oggettivo sono solo replicanti di se stessi. Li senti preoccuparsi della crisi economico-sociale e proporre soluzioni come se non avessero mai governato e come se di quei problemi non avessero nessuna responsabilità. Dicono di  interpretare il futuro quando basterebbe il loro passato per essere smentiti categoricamente. Ma questo raffronto non viene fatto: vale la parola detta al momento. Non c’è nessuna verifica di credibilità. Vale la suggestione non la memoria. D'altronde ci hanno abituato a tifare mica a valutare. Si dice che in Italia ci sia tutto: arte, paesaggio, cucina. Nessuna traccia invece di coscienza critica.