San Oscar Romero

San Oscar Romero: luce per comprendere l'opzione per i poveri, la perla del Vangelo.

Santo del popolo

Proprio nel cuore dell’Impero occidentale, culla della civiltà secondo i dominatori, tomba dell’umanità secondo gli oppressi, risuona forte, intrattenibile, liberatorio, l’urlo del popolo: San Oscar Romero, fratello nostro.
È il santo degli ultimi, nessuna gerarchia potrà mai appropriarsene o ricordarlo senza imbarazzo.
È il santo della denuncia profetica, voce di contraddizione di tutte le logiche di sfruttamento, di conquista territoriale, di sopraffazione culturale ed economica. 
È il santo che ha posto il suo corpo a difesa delle speranza dei diseredati, contro le menzogne e la repressione del Potere.
È il santo dell’opzione preferenziale per i poveri, ucciso non per questioni di appartenenza religiosa, ma per essersi schierato dalla loro parte.
Con testimoni come San Oscar Romero, il Vangelo continua a sovvertire la storia che i Padroni vorrebbero imporre, scrivendola sulla pelle dei calpestati. E di questo gioiamo pienamente.
San Oscar Romero, difendici.
San Oscar Romero, ispiraci.
San Oscar Romero, aiutaci, finalmente, a sollevarci.

Commenti