Chi sono i veri nemici della Chiesa

"Voi avete devastato la vigna; le cose tolte ai poveri sono nelle vostre case. Qual diritto avete di opprimere il mio popolo, di pestare la faccia ai poveri?" (Isaia 3, 14-15)
I veri nemici della Chiesa
sono quelli che insabbiano
i casi di corruzione,
non quelli che li denunciano.

Chi denuncia,
oltre a compiere un atto di giustizia,
consente al corrotto di ravvedersi.
Chi insabbia, invece,
lascia il corrotto nell'abisso.
 
 
"I tuoi capi sono ribelli
e complici di ladri;
tutti sono bramosi di regali,
ricercano mance,
non rendono giustizia all'orfano
e la causa della vedova
fino a loro non giunge" (Isaia 1,23) 

"Il Signore inizia il giudizio
con gli anziani e i capi del suo popolo:
Voi avete devastato la vigna;
le cose tolte ai poveri sono nelle vostre case.
Qual diritto avete di opprimere il mio popolo,
di pestare la faccia ai poveri?" (Isaia 3, 14-15)

Foto: Pixabay

Commenti