Dialogo intorno agli stereotipi

Cerco il silenzio
ed assoporo
le parole della Scrittura.
 
- Sei un monaco?
- Sei un sacerdote? 
 
No, mi dispiace!
 
Credo nella giustizia verso i poveri
ed offro le mie miserie nell'Eucaristia.
 
- Sei un frate?
- Sei un operatore della Caritas?
 
No, mi dispiace!
 
Sono solo una pecora
smarrita e ritrovata.
 
Cioè un cristiano,
cioè di Cristo,
di Colui che ha acceso
nel mio cuore
un fuoco
che non si può spegnere.

Commenti