Capitalismo finanziario e armato

«Imperialismo, colonialismo e capitalismo meritano nel mio ‘credo’ lo stesso anatema» (Pedro Casaldáliga)
C'è un Paese bellissimo,
molto pacifista,
e soprattutto molto cattolico,

in cui non si trovano i soldi
per riconvertire le ciminiere
che sputano ferro nell'aria,
per combattere l'inquinamento
delle falde acquifere
causato da composti chimici (PFAS),

per bonificare i terreni
che quei simpaticoni della camorra
hanno riempito di rifiuti tossici,

per prevenire e ridurre
il rischio idrogeologico,

per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro,
per supportare l'assistenza ai disabili,

però si discute, in Parlamento,
l'acquisto di nuovi armamenti
per un totale di oltre 6 miliardi di euro.

Questo Paese bellissimo,
molto pacifista,
e soprattutto molto cattolico,
è conosciuto con il nome di Italia.



Foto: qui




Commenti