Preghiera a San Oscar Romero, voce degli oppressi

San Oscar Romero: testimone dell’opzione preferenziale per i poveri,  voce profetica e meraviglioso modello di santità.
Il 12 marzo 1977, ti trovi ad Aguilares, davanti ai corpi crivellati di padre Rutilio Grande (48 anni), Manuel Solórzano (72 anni) e di Nelson Rutilio Lemus (16 anni).

Sei turbato: quella violenza e quel sangue adesso te li senti addosso. Gli occhi smarriti dei campesinos e dei sacerdoti minacciati dalla repressione, cercano risposte.

Tu, arcivescovo di San Salvador da circa un mese, senza recitare la parte dell’eroe, decidi di raccogliere il testimone della profezia.

È così che gli oppressi di quella terra non perdono la voce e la speranza.

Porta anche noi, san Oscar Romero, nei luoghi in cui l’iniquità sembra ostacolare la causa del Regno o addirittura prevalere ed aiutaci a contraddire le logiche di sopraffazione.

Insegnaci a scegliere la radicalità evangelica e non la sopravvivenza protetta dalla burocrazia, la condivisione e non i privilegi.

Aiutaci ad entrare in conflitto con il Potere e con i suoi lacchè, a preferire l’inquietudine all'adattamento e la pratica della giustizia agli equilibrismi borghesi.

Il tuo percorso di conversione è fonte di ispirazione, la tua opzione per i poveri vissuta nella fragilità ci incoraggia, la santità che, in te, Dio ha realizzato è luce nelle tenebre.

San Oscar Romero donaci le tue parole di denuncia e sostienici nel cammino di ricerca delle prospettive di liberazione.

San Oscar Romero vogliamo seguirti, fino a Gerusalemme, se questo è il destino che l’Impero riserva ai miseri.

Senza protezioni, senza elogi, senza pianificazioni ci mettiamo a disposizione dello Spirito di libertà.

San Oscar Romero, fratello dei diseredati, prega per noi.
San Oscar Romero, baluardo degli ultimi, prega per noi.
San Oscar Romero, riscatto dei calpestati, prega per noi.

Amen.

➜ Altri posti su Oscar Romero 1 - 2 - 3
➜ Frasi, citazioni, pensieri di Oscar Romero qui

Commenti

  1. La tua voce era la voce
    di chi voce non ha.
    Hai parlato con coraggio
    denunciando le ingiustizie.
    Hai rischiato ogni giorno
    la tua vita per la gente.
    Tu da uomo di potere
    sei diventato popolo.
    Oscar Romero, voce dei poveri
    Oscar Romero, profeta del Regno.
    Martire Santo, prega per noi!.
    Tu nonviolento, ucciso come Cristo.
    Martire Santo, prega per noi!
    (Pierpaolo Loi, 1^ strofa e rit. da un mio canto composto nella Comunità San Rocco - Cagliari)

    RispondiElimina

Posta un commento

Altre informazioni su Privacy Policy e Cookie a piè di pagina.